Laboratorio

Laboratorio PsicoForense nasce dall’idea di tre psicologhe, psicoterapeute con differenti percorsi di formazione per rendere concreto e unitario il contributo dello psicologo in ambito forense, in stretta collaborazione con l’avvocato per l’introduzione delle competenze psicologiche nella gestione del caso e per il sostegno e il supporto della persona che si trova ad affrontare la situazione legale.

Accanto all’ormai nota attività peritale di consulenze tecniche d’ufficio, di parte e pareri pro veritate vi è infatti un’attività consulenziale stragiudiziale ad ampio raggio, di supporto all’avvocato e di sostegno alla persona coinvolta.

Queste consulenze vengono svolte sia in ambito civile, penale che di valutazione del danno.

Laboratorio Psicoforense si propone come bussola per orientare tutto ciò che di psicologico c’è in ambito forense.

Le consulenze vengono fatte su misura e prevedono un team di esperti dedicato che lavorano con metodo rigorosamente scientifico.

“La giustizia non può, per definizione, operare prescindendo dagli uomini; dalla conoscenza dei loro processi emotivi, affettivi, cognitivi, comportamentali, motivazionali, relazionali, biologici, fisiologici, sociali, culturali. Non può prescindere , perché umane sono le denunce, le cause, i procedimenti giudiziari; umane sono le dinamiche degli eventi indagati; umane sono le loro ripercussioni; umani sono strumenti, procedure e metodi mediante i quali si effettuano investigazioni, accertamenti e ri-costruzioni di fatti; umane sono le prove e le testimonianze raccolte; umani sono gli errori conoscitivi e valutativi in agguato; umane sono le attribuzioni di causa e di responsabilità; umane sono le tesi e le argomentazioni formulate: umano è il linguaggio utilizzato; umani sono i ruoli e i conflitti processuali; umani sono i codici di legge e le loro interpretazioni; umani sono i giudizi e le decisioni della corte; umani sono i significati delle sentenze come le loro applicazioni e implicazioni.” (Puddu, 2009).

Come sottolinea Puddu nella citazione sopra-riportata diritto e psicologia sono due facce della stessa medaglia, si occupano del comportamento umano, il diritto per indicare ciò che è lecito e ciò che è vietato e per dare al giudice gli elementi necessari per stabilire la responsabilità individuale, la psicologia per spiegare la condotta umana, i processi psicologici che regolano la vita dell’uomo, le sue scelte, le sue motivazioni, le sue condotte, le responsabilità, le regole sociali, i rapporti interpersonali (Gulotta, 2002).

L’ambito di intervento delle consulenza psico-forensi è in espansione e l’obiettivo è quello di una collaborazione sempre maggiore tra psicologi e avvocati, mantenendo tuttavia l’autonomia dei due ambiti.

Gli ambiti di intervento sono

Clicca sull’immagine per approfondire

schema-forense


Scroll to Top